Il tuo carrello

Sonia Vettorato - pianista

Sonia Vettorato – pianista

“Sonia Vettorato è una pianista che riesce a far capire la musica in modo semplice e diretto”

Sonia Vettorato
Sonia Vettorato è una pianista ed insegnante di pianoforte lombarda, attiva anche in Svizzera, Canton Ticino.



Materiale informativo su Sonia Vettorato pianista

SONIA VETTORATO Pianista   Link ai video    Viaggio nella musica   Altri video

Si occupa di musica da un trentennio. La musica è la sua vita e la sua più grande passione. Adora farla in prima persona e portarla a grandi e piccini come esecutrice e come didatta.
Effettua lezioni e corsi di pianoforte nella zona di Rho Lainate.
Ha un repertorio molto vasto che spazia dalla classica, al pop, al soft jazz, agli evergreen del cinema e del musical, senza dimenticare le produzioni dei pianisti contemporanei.
Le sue proposte musicali si caratterizzano per l’estrema raffinatezza; il suono del pianoforte è caldo e avvolgente e la sua gioia più grande è regalare emozioni attraverso questo meraviglioso strumento.
La musica, del resto, rende l’atmosfera magica e rende speciale ogni serata. Si offre come pianista per eventi pubblici e privati, corporate aziendali e matrimoni eleganti.
La musica, del resto, rende l’atmosfera magica e incanta ogni cuore sensibile.
Come solista o con cantanti e strumentisti, propone la sua personale idea di bellezza a tutti coloro che desiderano una colonna sonora di classe per i loro eventi.
Offre infine consulenze e nozioni mettendo a disposizione il suo know-how musicale sul pianoforte.
Amate Chopin, Beethoven? Preferite Rota, Morricone? O siete più vicini a Einaudi e Allevi?
Esprimete le vostre preferenze e sarà sua cura confezionare una serata su misura in relazione ai vostri desideri.

Se vi piace l’idea di saperne di più sui brani che suonerà, sarà felice di arricchire la serata con aneddoti e racconti che vi faranno scoprire aspetti affascinanti e segreti del mondo della musica.

Qui è disponibile il suo sito


Attività svolte da Sonia Vettorato

Creazione di format musicali

Link al sito con i format disponibili

Disponibilità per la Cerimonia

Sono disponibili in vari luoghi per la cerimonia:

  • In chiesa.
  • In comune.
  • Qualsiasi altro luogo designato per la cerimonia.
  • Al ricevimento in casa privata, ristorante o villa.

Formazioni Musicali Disponibili

E possono esibirsi nella formazione che più gradite:

  • Solo pianoforte.
  • Soprano e pianoforte.
  • Violino e pianoforte.
  • Flauto e pianoforte.
  • Soprano, violino e pianoforte.
  • Soprano, flauto e pianoforte.
  • Soprano, violino, flauto e pianoforte.

Naturalmente, eseguono anche brani su richiesta.

Repertorio per la Celebrazione Religiosa

Per la celebrazione religiosa, il loro repertorio è costituito dai brani più celebri dedicati alla cerimonia nuziale:

  • Marcia di Mendelssohn.
  • Marcia di Wagner.
  • Ave Maria di Schubert.
  • Ave Maria di Gounod.
  • Sogno di Schumann.
  • Largo di Haendel.
  • Canon di Pachelbel.
  • Aria sulla quarta corda di Bach.

Repertorio per la Celebrazione Civile

Per la celebrazione civile, il loro repertorio comprende i brani appena citati tipici della cerimonia religiosa e altri brani classici e/o moderni da concordare:

  • Notturni di Chopin.
  • Chiaro di luna di Beethoven.

Ma anche evergreen, quali:

  • Memory.
  • Feeling.
  • L’amore è una cosa meravigliosa.
  • Halleluja di Cohen.

Per approfondire ecco il link al sito di Sonia Vettorato.

Didattica, lezioni di musica con il pianoforte

LA MUSICA PER TUTTI

Fare musica è divertente, utile, a volte terapeutico.

È un’occasione per stare insieme, per fare cultura, esprimere una parte di sé, conoscere ed apprezzare il bello in una delle sue forme più alte. Che le finalità siano didattiche, culturali, ludiche, rappresenta sempre un arricchimento della qualità della vita.

Nella sua pagina Facebook parlerà di questa splendida arte, la sua passione e la sua professione da oltre trent’anni. Tratterà argomenti come quando cominciare a suonare, scegliere un maestro, acquistare o noleggiare uno strumento, come studiare, modalità di apprendimento, fasi dello sviluppo delle capacità musicali, cosa offre la scuola italiana, quali iter didattici scegliere in relazione a gusti, attitudini ed età, pianoforti tradizionali, digitali, tastiere, sintetizzatori, arranger… insomma, gli argomenti sono infiniti.

Racconterà poi come propone il mondo dei suoni, attraverso corsi e laboratori per bambini e adulti che hanno l’ambizione di avvicinare in modo divertente e coinvolgente alla magica musica.

Per approfondire consultate il sito di Sonia Vettorato

PIANISTA A CASA TUA

Se lo desiderate, una pianista concertista, da sola o con colleghi, verrà a suonare nella vostra dimora privata.

Per una serata speciale o semplicemente perché vi piace l’idea di ascoltare musica dal vivo tra le vostre mura, la pianista suonerà per voi musica classica, leggera, pezzi da musical e cinema e dei più celebri compositori per pianoforte d’oggi come Einaudi, Tiersen, Yiruma, Allevi.

La musicista sarà lieta di interagire con voi, rispondere a domande, curiosità e richieste e, se lo desiderate, di arricchire le esecuzioni con racconti, aneddoti e piccoli segreti musicali che vi faranno entrare negli affascinanti misteri del linguaggio musicale.

Per approfondire visitare il suo sito.

Liuto e Violoncello

Scritto da Marco Cassiano. Inserito in Eventi precedenti

Paolo Lova e Lorena Borsetti

presentano al Caffè Culturale

Giovedì 31 Ottobre alle 19.00 hanno suonato

LE MUSICHE, LE LIRICHE, I CANTI

nel mondo medievale dal 1200 al 1400

YouTube player

Attraverso brani musicali tratti da alcuni dei manoscritti medioevali più importanti tratti da Cantigas de Santa Maria, Livre Vermeil, Laudario di Cortona, Codice Magliabechiano, Codex Calixstinus, Oxford Bodleian Library, London British Library, Faenza Codex, e da codici di polifonisti fiamminghi del XV secolo si ascolteranno danze, ballate e canti delle colte e fastose corti europee, presso le antiche famiglie nobili dove menestrelli, trovatori, trovieri esercitavan l’arte del suonare, cantare e recitare.

Si passerà dall’ antica monodia alle forme più complesse dei più tardi contrappunti polifonici secondo un percorso che le sonorità degli strumenti storici sapranno rievocare, trasportando l’ascoltatore in un mondo di suoni la cui estetica ha rappresentato e rappresenta la nostra storia.

IL LIUTO E LA LIRA  a margherita regina d’italia  (Odi Barabariche g. Carducci – v 1-28)

Quando la Donna Sabauda il fulgido sguardo al lïuto reca e su ’l memore ministro d’eroici lai la mano e l’inclita fronte piega, commove un conscio spirito l’agili corde, e dal seno concavo mistico la musa de’ tempi che fûro sale aspersa di faville d’oro;  e un coro e un canto di forme aeree, quali già vide l’Alighier movere ne’ giri d’armonica stanza, cinge l’italica Margherita

“Io — dice l’una, cui la cesarie inonda bionda gli omeri nive e gli occhi natanti nel lume de l’estasi chiedono le sfere —  io son, regina, — dice – la nobile Canzone; e a’ cieli volai da l’anima di Dante quand’egli nel maggio angeli e spiriti lineava.
Io del Petrarca sovra le lacrime passai tingendo d’azzurro l’aere e accesi corone di stelle in su l’aurea treccia d’Avignone. Non mai piú alto sospiro d’anime surse dal canto. Di te le laudi a’ due leverò che l’Italia poeti massimi rivelaro

Buon ascolto

Programma della serata

CANTIGAS DE SANTA MARIA

A que por muy

Santa Maria  strela do dia

Santa Maria amar

LIVRE VERMEIL

Stella Splendens

CANTIGAS DE SANTA MARIA

77 – 119

 MANOSCRITTO DI LONDRA

Parlamento

CANTIGAS DE SANTA MARIA

Como Poden

FRANCESCO LANDINI

Questa Fanciulla

 LIVRE VERMEIL

Imperayritz

ANONIMO

De hors Lonc

 ANONIMO

Ahi Amours

FRANCESCO LANDINI

Echo La Primavera

REAL MONASTERO DE L’ESORIAL

Non è Gran Causa

CANTIGAS DE SANTA MARIA

Tanto Sonda Gloriosa

JACOPONE DA TODI

Troppo Perde Il Tempo

CANTIGAS DE SANTA MARIA

Des Oge Mais

ROMAN DE FAUVEL

Favellandi Vicium

CANTIGAS DE SANTA MARIA

Par Nos De Dulta Tirar

CARMINA BURANA

LORENA BORSETTI

violoncellista, nata a Biella il 20/09/1967, suona dal 1986 in diverse formazioni: orchestra “Rosetta” di Vercelli, orchestra barocca “C.I.M.A” (centro italiano di musica antica) di Roma e Novara, orchestra sinfonica del teatro Coccia di Novara, compagnia “La nuova operetta” di Nadia Furlon presso i più importanti teatri d’Italia, orchestra “Il nuovo carro di Tespi” di Torino, orchestra “Progetto musica”  di Biella, fa parte del quintetto “Gilgamesh” di Biella, del trio “Les Nuances” di Torino, ha lavorato con Michele Placido in formazione di sestetto nei suoi spettacoli in tour per l’Italia, orchestra “Filarmonica Biellese”, “Orchestra Giovanile del Piemonte” di Ivrea. Collabora con diverse formazioni cameristiche.

E’ presidente e socio fondatore dell’Associazione culturale S.A.M di Vigliano Biellese

PAOLO LOVA

Suona liuto medievale, ud, saze, liuti arabi, egiziani, lavta, citola,quinterna

Ha studiato liuto medievale e mandolino barocco presso il Conservatorio Pedrollo di Vicenza e musica di insieme presso il Centro Studi Piemontese di Musica Antica di Biella con Davide Rebuffa., il Conservatorio Vivaldi di Alessandria e diverse Master class con Paul Beier, Francesco Marincola, Terrel Stone, Paul O’Dette, Stefano Albarello.

Da anni si dedica alla ricerca storica di manoscritti antichi e alla loro trascrizione eseguendo in concerto musica medievale originale, creando particolari arrangiamenti che pur mantenendo la loro origine storica offrono all’ascoltatore un vero e proprio viaggio sonoro nel tempo.

Collaborazioni con: Giovanna De Liso, Stefania Priotti, Mauro Basilio, Elisa Fighera, Anna Siccardi, Tabitha Maggiotto, Ethel Onnis. Gabriele Francioli e Gianni Scarabottini, Artisti coro della Scala di Milano: Silvia Chiminelli, Olga Semenova, Catia Magnani, Nina Almark ; Triaca Musicale: Mara Colombo, Maria Chiara Demagistri, Costanza Daffara, Patrizio Rossi. 

Fondatore dell’Ensemble Pricipio di Virtù (Katia Zunino arpa – Piero Leonardi voce- Massimiliano Andreo percussioni), che ha vinto il premio Italia Medievale(ed. 2006) ed il Festival dei menestrelli di Offagna (ed. 2008).

2011 partecipazione al Festival Musique du Monde a Djerba (Tunisia)

Si esibisce in concerti in Italia e all’estero, riscotendo sempre lusinghieri apprezzamenti)

Claudio Taddei ha “suonato” il proprio libro “live”

Scritto da Marco Cassiano. Inserito in Eventi precedenti

YouTube player

Claudio Taddei ha presentato il suo libro ed eseguito un concerto live

L’11 Dicembre 2013 nella libreria 

Libri al centro @ Via Gerolamo Vegezzi 4, 6900 Lugano, Svizzera

E’ stato emozionante poter parlare a poca distanza e veder suonare le immagini e le note energetiche di Claudio Taddei. Questo privilegio è toccato ad un ristretto numero di soci e simpatizzanti del Caffè Culturale che ha potuto veder vivere i ritmi incredibili e spesso improvvisati che Claudio Taddei riesce ad allestire in pochi attimi.

Claudio Taddei è un artista poliedrico: pittore, musicista, cantante. Ha anche scritto un libro con i suoi quadri composti spesso al suono della musica.

La presentazione si è svolta accompagnata da una performance musicale dal vivo. L’incontro con l’autore ed artista è stato gradevole, musicalmente ed artisticamente accattivante, ed una occasione per fare domande ed acquistare il libro firmato dal vivo da Claudio Taddei.

BIOGRAFIA

Claudio Taddei

Benvenuti in questo sito,  per chi non mi conoscesse sono un cantautore e artista pittore,nato in Uruguay e cresciuto in Svizzera (TI). Sin da piccolo sono stato sempre attratto da queste due forme d’espressione e ad ispirarmi sono sono state più cose su più fronti. Mio padre, Julio Taddei Dominguez, anch’esso artista pitture,  mi ha trasmesso l’amore per l’arte, infatti è stato lui a darmi l’impulso per il mio primo “decollo” artistico. Ricordo che da piccolo mi piaceva curiosare nel suo atelier e a volte ci ficcavo anche troppo il naso andando a “ritoccare” i suoi quadri. Una volta addirittura avevo preso troppa confidenza e a un volto, che lui aveva appena finito, ho voluto aggiungere un colore pelle sopra l`occhio. Ho preso un suo pennello che suggeriva un colore pelle (piatto), ma purtroppo non ho visto che dall’altra parte il pennello era di colore blu intenso… dopo aver visto il

pasticcio che avevo fatto sparì subito dello studio come se niente fosse. Il giorno seguente mi chiamò mio padre con un un “AbbondanteAccentoEspressivoPocoDocile, scesi. Guardò me, guardò il quadro e mi diede un calcio nel sedere… il primo decollo artistico di tre metri sopra il suolo”!  Con il tempo ho capito che l’errore è positivo e stimola la crescita e la creatività. Sbaglio per imparare… e se sbagli e crei, provochi reazioni… è vita! Secondo me, “ul me Pà ” doveva esporlo col mio intervento… Un’altra fonte d’ispirazione, questa volta associata all’arte della musica sono stati i miei ricordi musicali che risalgono la mia vita intrauterina. C`erano una sorta di due sfere giganti… una diceva -Left! E l’altra -Right! Con il tempo ho capito che si trattava delle “OvaieSoundiMiaMadre”…Ji ! » Canto in spagnolo, un po’ in italiano e sono “strafigo” col dialetto 

ticinese.  Le mie radici musicali hanno le basi della “musica ciudadana uruguaya”  fusionata con il funky, il rock, il jazz e il folclore latinoamericano, senza tralasciare “l’idea” di canzone. Mi piace dare importanza al messaggio delle parole nei testi. Sul palco prevale la spontaneità e la comunicazione sia con il pubblico che con i musicisti. Durante i concerti a volte faccio delle performance di pittura e musica, amplificando le tele su cui dipingo, percuotendole ritmicamente con pennelli intrisi di pittura o semplicemente graffiandole con il segno del carboncino o quello che capita in sintonia con la musica, realizzando sul momento dei quadri di grandi dimensioni nati da giochi percussivi. 
Se volete saperne di più cliccate qui